Wren & Cuff Caprid

Come credo molti Gilmouriani sono sempre alla ricerca del sound che mi convinca appieno, quindi sicuramente devo fare molta attenzione a quale muff sto usando.
Ultimamente per quanto riguarda il settore gain, il mio progetto era di provare il JHS Pack Rat (una versione moddata del RAT2 che promette di regalare timbri alla pari dei vintage LM308) e il Wren&Cuff Box of War (che promette di essere un clone fedelissimo del leggendario Civil War).
Cercando sul fedele mercatino “Wren Cuff” mi sono tuttavia imbattuto in un Caprid…così ho deciso di provarlo!

COME SI PRESENTA
Hanno fatto un lavoro encomiabile, riproducendo in ogni dettaglio il box dell’originale Ram’s Head.
Certo, pro e contro, visto che esistono sul mercato tanti pedali altrettanto validi (vedi il Vick Audio ’73 Ram’s head), che stanno nelle dimensioni dei box MXR.
La fattura è estremamente buona, guardate le foto dell’interno nella gallery sotto.
Nel Vick Audio non mi aveva convinto che l’interruttore per la modalità dei medi fosse avvitato male, per cui non mi ha dato la stessa idea di precisione.

COME SUONA
Direi che è un ottimo muff, potente e corposo, senza essere eccessivamente rumoroso. Lavora bene da solo e in combo con le modulazioni.
Mi piace particolarmente il modo con cui si degenera il suono sul finale, mi è sembrata una caratteristica che ha anche l’originale, è quel leggero fade che potete sentire anche nelle esecuzioni dello zio David. La stessa caratteristica in realtà possiamo trovarla nel Vick Audio, solo che avendo più sustain, nelle stesse condizioni bisognerà aspettare di più (comunque si può abbassare leggermente il volume dalla chitarra o alleggerire il picking).

ALIMENTAZIONE
È alimentato a 9V DC con il normale pin center-negative.
Può anche essere alimentato a batteria, anche se richiede che sia aperto tramite le 4 viti sul front.

Wren&Cuff VS Vick Audio
Questa è davvero una bella sfida, perchè in tutta sincerità non c’è una grossissima differenza nei suoni.
Sono entrambi ottimi pedali e sono adatti a ricalcare le sonorità di David.
Sinceramente preferisco leggermente il Wren, perchè è meno rumoroso e per la caratteristica del fadeout che dicevo sopra, per cui mi sembra anche più autentico.
Però bisogna anche fare i conti con le dimensioni, se guardate in gallery quanto occupa, capite che in quella pedalboard non può starci!

DEMO
Per la demo ho usato il mio setup SM-57 + Scarlett Focusrite 2i2